Una comunità Wichí ha chiesto aiuto poiché i suoi territori sono stati recintati. Juan Vega, leader del villaggio Pozo Nuevo, ha detto che i coltivatori di soia hanno acquistato le loro terre ancestrali, situate nel nord dell'Argentina, e che le stanno recintando anche per impedire ai Wichí di entrarvi per andare a caccia.

"Ci stanno togliendo la vita", ha detto. "Ci hanno lasciato senza niente: le compagnie che sfruttano la foresta stanno distruggendo la nostra fonte di cibo".