BACKGROUND

Shin Yang - Disboscamento e palma da olio in Malesia

La Shin Yang è una compagnia malese che opera nel settore del legname e della palma da olio.

Le sue attività stanno distruggendo la foresta della tribù dei Penan del Sarawak, nella parte malese del Borneo.

I Penan lottano da molti anni per tenere le compagnie del legname fuori dalla loro terra. Oggi, nelle aree già disboscate del legno più prezioso stanno entrando anche le compagnie della palma da olio.

Uomo Penan presso una barricata eretta nella foresta.Uomo Penan presso una barricata eretta nella foresta. © Andy Rain/Nick Rain/Survival

La Shin Yang ha aperto piantagioni di palma da olio su larga scala nella terra dei Penan, spesso senza nemmeno consultarli.

La compagnia è anche una delle più grandi aziende del legname del Sarawak e ha il permesso di operare in vaste aree della terra della tribù.

La Shin Yang è di proprietà della famiglia Ling, e ha la sua sede a Miri, nel Sarawak.

Non ci sono Penan

I Penan hanno eretto numerose barricate nella foresta per cercare di proteggere la loro terra dalla Shin Yang. Gli indigeni combattono ancora oggi senza sosta contro le continue invasioni della compagnia, e hanno ricevuto poco o niente a risarcimento della perdita della foresta da cui dipende la loro sopravvivenza.

La Shin Yang sta progettando di prendersi tutto. Vogliamo che si fermino e che ci lascino in pace. Se torneranno, li cacceremo con le nostre cerbottane.
Uomo Penan, Sarawak

La compagnia lavora nella terra dei Penan senza il consenso della tribù. In un rapporto di “Valutazione di impatto ambientale” ha persino affermato che una delle aree dove vivono i Penan era priva di “insediamenti locali permanenti” e che su quella terra non vi era alcuna “richiesta legale di NCR [diritti consuetudinari nativi].”

In realtà, l’area comprendeva almeno sei insediamenti. Non sorprende sapere che uno dei consulenti coinvolti nella stesura del rapporto fosse un dipendente della Shin Yang.

Nel 2011, la compagnia ha cominciato a piantare palma da olio nell’area, disboscando ampie zone della foresta dei Penan.h2. Dal sito di Survival

*  I Penan
*  Notizie: Rapporto governativo conferma lo stupro delle giovani Penan da parte dei taglialegna
*  Notizie: Si diffondono le proteste dei nomadi Penan del Borneo
*  Il progresso può uccidere – il rapporto di Survival

Dal web

* Il sito della Shin Yang


Iscriviti alla newsletter

La nostra straordinaria rete di sostenitori e attivisti ha giocato un ruolo fondamentale in tutte le conquiste degli ultimi 50 anni. Iscriviti subito per ricevere aggiornamenti e partecipare alle azioni urgenti.