BACKGROUND

Soluzioni Basate sulla Natura

Le Soluzioni Basate sulla Natura (NBS) sono un modo nuovo e accattivante di definire la compensazione di carbonio che, dando un prezzo alla natura, permette agli inquinatori di continuare a inquinare, all’industria della conservazione di intascare miliardi di euro e agli speculatori di guadagnare.

Baka, Messok Dja, Repubblica Democratica del Congo. In Africa e Asia, la creazione di Aree Protette causa violenze, fame e un drammatico deterioramento delle condizioni di salute dei popoli indigeni e delle comunità locali.Baka, Messok Dja, Repubblica Democratica del Congo. In Africa e Asia, la creazione di Aree Protette causa violenze, fame e un drammatico deterioramento delle condizioni di salute dei popoli indigeni e delle comunità locali. © Survival International

 

Sempre più governi, aziende e grandi ONG della conservazione promuovono l’idea che le “Soluzioni Basate sulla Natura” (Nature-Based Solutions, NBS) possano contribuire in maniera significativa alla lotta ai cambiamenti climatici. In realtà, sono un modo nuovo e accattivante di definire la compensazione di carbonio (carbon offset) che, dando un prezzo alla natura, permette agli inquinatori di continuare a inquinare, all’industria della conservazione di intascare miliardi di euro e agli speculatori di guadagnare.

I grandi inquinatori sostengono di poter continuare a emettere gas climalteranti a patto di “compensare” le loro emissioni o la distruzione dell’ambiente piantando alberi da qualche parte o “conservando” una foresta esistente. A regolare e rendere possibile questo meccanismo è il mercato dei “crediti di carbonio”. 

In quest’ottica, i territori dei popoli indigeni e delle comunità locali sono considerati una riserva di carbonio commercializzabile sul mercato e “acquistabile” dalle grandi aziende per poter dire di “compensare” le loro emissioni. Gli indigeni e le altre comunità locali vengono così sfrattati dalle loro terre, privati dei loro mezzi di sussistenza e soggetti a gravi violazioni dei diritti umani.

Le Soluzioni Basate sulla Natura promosse specificamente per combattere la crisi climatica non sono altro che un nuovo tentativo di presentare come “verde” il solito, vecchio sfruttamento che conosciamo bene: il furto delle terre dei popoli indigeni a beneficio di aziende e ricchi individui. 

Approfondimenti 

- Obiettivo del 30% e Soluzioni Basate sulla Natura: il nuovo imperativo coloniale verde 

- Nature based Solution: a wolf in sheeps clothing (in inglese)

- Finanza ecologica e biodiversità. Gli abusi di un mercato del “diritto a distruggere la natura” (in francese)

- 257 groups say NO to nature-based solutions! (in inglese)

- Perché le Soluzioni basate sulla Natura non risolveranno la crisi climatica e faranno solo diventare più ricche le persone che già lo sono 

Video

- Frederich Hache sulla finanziarizzazione della natura, un estratto del congresso “Our Land, Our Nature”

- Simon Counsell parla delle Soluzioni Basate sulla Natura, un estratto del congresso “Our Land, Our Nature” 

- Ninawa, leader Huni Kui, "Secondo noi, i popoli indigeni, il problema principale è la mercificazione della natura”

Per ulteriori approfondimenti contattare: [email protected]

 


Iscriviti alla newsletter

La nostra straordinaria rete di sostenitori e attivisti ha giocato un ruolo fondamentale in tutte le conquiste degli ultimi 50 anni. Iscriviti subito per ricevere aggiornamenti e partecipare alle azioni urgenti.