Registrazione audio segreta dimostra che i ‘safari umani’ continuano 12 gennaio 2012

Veicoli in coda per entrare nella riserva degli Jarawa lungo la strada Andaman Trunk Road.
Veicoli in coda per entrare nella riserva degli Jarawa lungo la strada Andaman Trunk Road.
© G Chamberlain/ Survival

“Andare a vedere” gli Jarawa costa dalle 25.000 alle 30.000 rupie, di cui 10/15.000 (150/230 euro) vanno alla polizia. È questo il contenuto di una registrazione audio effettuata segretamente da un giornalista in incognito durante una conversazione avuta con un tour operator delle Isole Andamane. L’audio dimostra che i famigerati “safari umani” continuano ad avvenire e fornisce prove chiare e recenti del coinvolgimento della polizia nello scandalo.

La registrazione (mp3 audio file) è stata realizzata il mese scorso dal giornalista Gethin Chamberlain (trascrizione in italiano in fondo a questa pagina).


Audioregistrazione segreta nelle Isole Andamane. Registrata da Gethin Chamberlain.

Dopo avere chiesto quanto gli sarebbe costato il viaggio per vedere gli Jarawa, il tour-operator di Port Blair risponde: “Dunque, per il viaggio, il veicolo e il resto… complessivamente 25.000/30.000 (380/450 euro). Perché poi la polizia se ne prende circa 10/15.000 (150/230 euro). Poi serve qualche regalo per gli indigeni… come frutta, biscotti…”

Colpite sul vivo dallo scandalo internazionale sollevato dalle denunce diffuse nei giorni scorsi, alcune autorità dell’amministrazione delle isole hanno dichiarato che il video circolante tra i media era stato girato dieci anni fa, prima che venissero messe in atto precauzioni, ma le nuove registrazioni audio provano che i contatti continuano ad avvenire tutt’oggi.

Survival aveva denunciato l’esistenza dei “safari umani” per la prima volta nel 2010.

Commentando le polemiche, uno dei maggiori esperti delle tribù delle Isole Andamane, il professor Anvita Abbi dell’Università di Jawaharlal Nehru ha dichiarato: “Le autorità sono perfettamente al corrente di quanto succede: come possono dichiarare di esserne state all’oscuro?”

“Queste registrazioni forniscono la prova concreta che i ‘safari umani’ continuano” ha dichiarato il Direttore Generale di Survival International Stephen Corry. “E avvengono solo perché la Andaman Trunk Road resta aperta e attraversa la riserva della tribù. Sono passati dieci anni da quando la Corte Suprema Indiana ha ordinato la sua chiusura, ed è scioccante costatare che l’amministrazione delle Andamane continui a ignorare la sentenza, lasciando aperta la strada. Il governo deve chiudere la Andaman Trunk Road oggi stesso, e porre per sempre fine ai safari umani.”

Trascrizione e traduzione in italiano del file audio registrato segretamente nel dicembre 2010:

Uomo: Ci sono, se vuoi, due procedure… una è quella illegale, tu vai sulla… sulla… strada Baratang, con un veicolo 4×4. A quel punto (se) il veicolo…, se ci sono meno auto, ci sarà meno traffico, quindi puoi facilmente incontrare e scattare fotografie (audio poco chiaro).

Se c’è più traffico, (se) dietro la macchina hai altre macchine, se anche davanti ci sono veicoli, autobus, allora non è possibile… (audio poco chiaro) resta seduto in macchina, vai e torna indietro.

(Audio poco chiaro… per uno facile… ora, no…) Quanti giorni starai qui?

Gethin: Tre o quattro.

Uomo: Tre o quatto giorni. Ah… la prossima volta vieni a trovarmi perchè possiamo accordarci con il dipartimento di polizia. Prendono soldi. Puoi risolvere qualcosa così.

Gethin: Ma è sicuro? Sarò arrestato? (risate)

Uomo: No, è… (audio poco chiaro). No, non così, è sicuro… possiamo dare i soldi in modo sicuro. Perchè là c’è l’uomo incaricato della sicurezza degli indigeni.

Gethin: (rumore – ok? va bene?)

Uomo: Hai capito?

Gethin: Sì.

Uomo: Tu puoi entrare in contatto con questa persona, trattare con questa persona, che sono… che sono a tutela degli indigeni.

Gethin: OK

Uomo: Tu puoi consultarti con loro. Tu dai… porti dei soldi (rumore di macchina… audio non chiaro), dai agli indigeni…

Gethin: E poi?

Uomo: E poi chiedi, chiedi. 10.000, 15.000, una cosa così, un po’ di denaro. Che…

Gethin: Sono tanti soldi.

Uomo: Poi li puoi incontrare, passare un pò di tempo, e tornare indietro.

Gethin: Quanto dura il viaggio?

Uomo: Parti la mattina presto alle 4 da questo posto e torni il giorno dopo.

Gethin: Quanto costa (audio poco chiaro)?

Uomo: Dunque, per il viaggio, il veicolo e il resto… complessivamente 25.000/30.000 [380/450 euro]. Perché poi la polizia se ne prende circa 10/15.000 [150/230 euro]. Poi serve qualche regalo per gli indigeni… come frutta, biscotti…

Puoi leggere la trascrizione originale in inglese sul sito inglese di Survival.

 

Condividi questa storia.

 

Aiuta gli Jarawa

Tieniti aggiornato

Iscriviti alla newsletter elettronica di Survival:

Ricevi le notizie in tempo reale:

 

o seguici su Internet:

Archivio notizie