E-mail urgente

Permetta ai Guarani di vivere nella loro terra

Damiana Cavanha, leader della comunità di Apy Kay, ha visto morire suo marito e tre figli.

Damiana Cavanha, leader della comunità di Apy Kay, ha visto morire suo marito e tre figli.

© Paul Patrick Borhaug/Survival

Ancora una volta i Guarani del Brasile sono stati cacciati dalla loro terra e le loro case sono state demolite, condannandoli a vivere nell’indigenza ai margini di un’autostrada.

Il 6 luglio 2016, la comunità guarani di Apy Ka’y è stata sfrattata, da circa 100 agenti di polizia, dal piccolo pezzo di terra ancestrale che avevano rioccupato nel 2013.

I video della demolizione delle loro case e della reazione della leader indigena Damiana hanno causato indignazione a livello internazionale.

I Guarani lottano per la loro terra, ma questo ha un prezzo. Damiana è una madre che ha perso tre figli, tutti uccisi nella loro lotta. Ora, è lei nel mirino dei sicari.

Damiana e i Guarani dipendono da te. Per favore scrivi al Ministero della Giustizia per chiedere che la terra venga restituita ai Guarani!

E-mail inviate: Aiutaci a raggiungere 15.000!



a: Ministro Sérgio Moro

Target email addresses: [email protected] [email protected]

CC email addresses: [email protected]

 

Al destinatario viene inviato solo il tuo nome, non il tuo profilo Facebook nè l'indirizzo e-mail

Nessun spamming nè cessione a terzi

Vorremmo tenerti aggiornato sul nostro lavoro e sugli sviluppi delle campagne, segnalarti articoli, video o notizie di rilievo, e inviarti richieste di azione urgente quando davvero importante.

Le informazioni che ci fornirai saranno conservate da Survival International Italia. Se volessi modificare le modalità di trattamento dei tuoi dati, chiamaci al numero 02 8900671 oppure scrivici a [email protected]. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali, leggi la nostra pagina sulla Privacy.