E-mail urgente

Lo spettro della fame incombe sui popoli della bassa valle dell’Omo e del lago Turkana

Woman, Ethiopia.
© Eric Lafforgue/Survival International 2009

Lo spettro della fame incombe sulle vite di migliaia di indigeni della bassa Valle dell’Omo e del Lago Turkana.

Salini Impregilo S.p.A. – il gigante italiano delle costruzioni e dell’ingegneria  – ha costruito una diga idroelettrica che sta distruggendo i mezzi di sostentamento di circa 500.000 indigeni. Non ha consultato le tribù, né ottenuto il loro consenso.

Eppure, solo pochi mesi fa il Primo Ministro Matteo Renzi ha elogiato Salini dichiarando: “Siamo orgogliosi di voi, di quello che fate e di come lo fate”.

Questa settimana (dal 13 al 17 marzo 2016) il Presidente Mattarella sarà in visita ufficiale in Etiopia. Cogli questa preziosa occasione per informarlo e chiedergli di usare la sua influenza per garantire che Salini e il Governo etiope facciano tutto il possibile per scongiurare un’autentica catastrofe umanitaria e ambientale, e per tutelare i diritti dei popoli indigeni della bassa Valle dell’Omo. Mandagli subito l’email pre-compilata qui a fianco. Andrà automaticamente in copia anche al Sottosegretario agli Esteri Mario Giro, in viaggio con lui. Grazie.

ATTENZIONE: Il modo più sicuro per raggiungere il Presidente della Repubblica è utilizzare il modulo online apposito, sulla pagina ufficiale del Quirinale. Quindi, se solo puoi, oltre a inviare la e-mail pre-compilata che ti proponiamo qui a fianco, compila anche il modulo ufficiale! Copiando e incollando il nostro messaggio qui a lato basteranno pochi secondi. Grazie.

E-mail inviate: Aiutaci a raggiungere 3.000!



a: Presidente Mattarella

Target email addresses: segreteria.presidente1@quirinale.it

CC email addresses: mario.giro@esteri.it

 

Al destinatario viene inviato solo il tuo nome, non il tuo profilo Facebook nè l'indirizzo e-mail


Nessun spamming nè cessione a terzi